Pd e M5s in trattativa per accordi in regioni al voto

Il leader del Pd lavora per correre in alleanza con i 5s in tutte le giorni che andranno al voto in settembre. Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Campania e Puglia. Zingaretti teme, in caso di perdite pesanti per il centrosinistra, ripercussioni sulla tenuta del governo. I grillini oppongono resistenza soprattutto nell’ala movimentista, quella che Beppe Grillo e Di Maio controllano meno. Conte concorda con Zingaretti e chiede di fare sintesi per non vanificare gli sforzi fatti finora dai giallorossi. “Sarebbe una sconfitta per tutti”, ha detto il premier.