Forza Italia, Giustizia: commissione d’inchiesta e separazione carriere, Berlusconi senatore a vita

Conferenza stampa al Senato con Tajani

Nasce una bufera politica dopo la rivelazione di una registrazione che avrebbe catturato il pensiero del magistrato relatore A.F. nel processo penale che portò alla condanna di Berlusconi in cassazione nel 2013 sul caso diritti tv. Il leader di Forza Italia fu costretto a lasciare la carica di senatore. Si ipotizzano forzature sul verdetto prontamente smentite. Forza Italia fa sapere che in sede civile, con una recente sentenza del Tribunale di Milano, la decisione penale è stata smontata. Gli azzurri chiedono di fare luce con una commissione d’inchiesta parlamentare. Inoltre chiedono la riforma della Giustizia con la separazione delle carriere e la nomina di Berlusconi a senatore a vita.