Salvini, la maggioranza giallorossa ad un passo dalla crisi

“C’è un governo con 3-4 soci, uno (Di Maio) si dimette da capo del partito, l’altro (Zingaretti) ha detto che scioglie il partito dopo le regionali e il terzo (Renzi) non c’è e, quando c’è, attacca gli altri due. È un tutti contro tutti e gli ostaggi sono gli italiani”, lo ha detto il leader leghista a Porta a Porta